VOTA IL TUO CAMPIONE
Vuoi diventare il "TOP PLAYER" della settimana? Cosa aspetti?!? Invita i tuoi amici a votare. Entra in una squadra e scegli il tuo campione preferito!
FOTOGALLERY

Invia le tue fotografie per arricchire la gallery della squadra all’indirizzo e-mail almanacco@giornaledibrescia.it.
Per ciascuna immagine, indica: nome dell’autore, squadra, titolo. Regolamentazione invio fotografie.

Dilettanti, il pagellone della settimana di Pasqua

Brescia femminile in festa per le 100 gare in A

VOTO 10 – GIORGIO VILLANI
Su Facebook si fa chiamare Ed Warner come uno dei protagonisti del cartone Holly e Benjii, fa il portiere del Solleone e nella sfida di Coccaglio è andato in rete di testa al 93’ per il 3-3. Il primo pensiero? Al padre scomparso anni fa: “Ogni anno intorno alla festa del papà succedono cose piacevoli”… lacrime. SEGNALI DAL CIELO.
VOTO 9 – ANGELO FIAMMETTI
Un giovedì sera esagerato per la Nuova San Paolo di Seconda e per il suo bomber: 7-0 al Cavrianponti, poker per Fiammetti capace di farne tre nel primo tempo in sedici minuti (14’, 20’, 30’) e di mettere un altro sigillo ad inizio ripresa. FUOCO E FIAMMETTI.
VOTO 8 – DANIELE FRASSINE
Altro bomber, altra categoria (Promozione) e una Pasquetta da urlo: 4-0 del Rezzato a casa del Bagnolosangiacomo, tris per il quasi ventiseienne attaccante rezzatese che raggiunge quota 15 in campionato. E pensare che la società avrebbe voluto cederlo a dicembre… RIVINCITA
VOTO 7 – VIRTUS RODENGO
Successo mercoledì scorso nel derby con il Saiano e agganciato il Bornato in vetta al girone E di Seconda: ad inizio del ritorno i franciacortini erano a -8, con Ferdinando Bruno in panchina è arrivata la svolta ed ora la serie positiva è di risultati utili, con solo due pareggi. REMUNTADA.
VOTO 6 – BRESCIA FEMMINILE
Alle Leonesse auguriamo altre 100 gare di serie A, auguriamo altri 3-0 come quello rifilato sabato al Torino. Ma resta il rammarico per una stagione con tanti infortuni ed una qualificazione alla Champions oramai sfuggita. RITENTA, SARAI PIÙ FORTUNATO.
VOTO 5 – GHEDI-REAL FLERO
Insufficienza per un problema di contemporaneità gestita malissimo: sabato alla stessa ora doveva della formazione di Seconda doveva giocare anche la società di Promozione, Ghedi e Real Flero non si sono accordate e non volevano giocare sul campo in terra, per cui la federazione d’ufficio ha piazzato la gara alle 10 del mattino. Anche se poi la squadra di Promozione aveva già risolto tutto andandosi ad affittare il campo di Carpenedolo. COLAZIONE INDIGESTA.
VOTO 4 – CILIVERGHE
Gianluca Manini ha sempre ostentato sicurezza, ma ora i play off sono veramente a rischio: -10 dalla Grumellese che deve pure recuperare la sfida con il Casteisangiorgio rinviata per maltempo. Come dire, serve un miracolo. Ed attaccare gli arbitri non è sufficiente come alibi… UNGHIE SUI VETRI.
VOTO 3 – VIRTUS RONDINELLE
La società cittadina di Seconda ha gestito malissimo il caso delle dimissioni del mister Christian Pasetti: che senso ha smentire tutto se poi effettivamente il tecnico ha deciso di abbandonare? SEGRETO DI PULCINELLA.
VOTO 2 – MALTEMPO
La Primavera si fa attendere, anche troppo. Prova né è che nella lunga settimana pasquale, quella utilizzata per recuperare i “danni” provocati dalla neve, in provincia è stata costretto al rinvio la Vighenzi venerdì sera, e poi sono saltate altre sette gare sabato: due in Promozione, una in Prima e quattro in Seconda. RIDATECI IL SOLE.
VOTO 1 – BORNATO
Raggiunti in testa dalla Virtus Rodengo, i franciacortini di Seconda sono in crisi nera come testimonia il fragoroso ko di sabato: 6-3 casalingo per mano del Castelmella, in 90 minuti incassati 6 gol dopo che nelle precedenti 23 gare ce n’erano solo 7 al passivo. CROLLO DEL MURO.