VOTA IL TUO CAMPIONE
Vuoi diventare il "TOP PLAYER" della settimana? Cosa aspetti?!? Invita i tuoi amici a votare. Entra in una squadra e scegli il tuo campione preferito!
FOTOGALLERY

Invia le tue fotografie per arricchire la gallery della squadra all’indirizzo e-mail almanacco@giornaledibrescia.it.
Per ciascuna immagine, indica: nome dell’autore, squadra, titolo. Regolamentazione invio fotografie.

Dilettanti, il pagellone di domenica 5 maggio

La festa promozione del Palazzolo

VOTO 10 – PALAZZOLOQuello fatto dalla banda di Zobbio è un autentico capolavoro: vittoria strameritata in Eccellenza e promozione in D. Giusto così per chi è stato davanti 33 giornate su 34, ha la miglior difesa con 24 reti ed un gruppo splendido. MIRACOLO ALL’ITALIANA
VOTO 9 – GIULIANO MELOSIÈ lui il vero artefice della salvezza del Darfo: arrivato con 12 punti, chiude a 46 (e c’è un -2..) con una cavalcata splendida. Motivatore impagabile, ha saputo tirare fuori il meglio da una squadra che aveva qualche handicap (vedi, l’assenza di una punta di riferimento). GLADIATORE.
VOTO 8 – VIRTUS RODENGOA proposito di imprese, non è da meno quella dei franciacortini in Seconda ed in particolare di mister Ferdinando Bruno: a gennaio erano a -8 dal Bornato, poi con 11 vittorie e solo due pareggi sono arrivati addirittura a festeggiare con un turno d’anticipo a +6. CAVALCATA IMPERIOSA 
VOTO 7 – FOLZANOFa un miracolo chi vince battendo avversari più forti, ma anche chi si salva direttamente con una squadra giovanissima. Nonostante i tanti problemi societari, è nell’anno più difficile che Francesco Tarana compie un capolavoro restando in Eccellenza tra lo scetticismo generale. MAGIA.
VOTO 6 – PREVALLELa matricola di Prima è lì che lotta per i play off e già questo è un successo. Ma peccato per domenica: il pari subito nel finale dal Castrezzato costringe gli uomini di Bazzani a rimandare all’ultimo turno la matematica dell’accesso alla post season. BELLO A METà.
VOTO 5 – URAGO MELLAOrmai ad Urago sono abituati: c’è da soffrire fino alla fine. Le possibilità di salvezza diretta sono buone, ma sarebbe bastato non perdere domenica in casa 3-1 con la Cazzaghese per regalarsi una domenica di ferie anticipate. TRE-FITTI.
VOTO 4 – PASSIRANOIn quattro giorni la squadra di Aldo Giordano ha perso la possibilità di vincere il campionato, pareggiando a Chiari e perdendo poi ad Erbusco nello scontro diretto. Peccato, ma c’è un attenuante: provate voi a giocarvi la stagione senza Federico Mainetti, la punta di diamante della squadra… MALEDETTA SFORTUNA.
VOTO 3 – GUSSAGOÈ crisi nera per i biancorossi di Promozione, oramai condannati ai play out: la squadra di Luca Merigo ad Adro ha rimediato il terzo ko di fila, il quarto nelle ultime sei e la vittoria manca dal 24 marzo. PROFONDO BIANCOROSSO
VOTO 2 – REAL FLEROLa squadra era partita per fare almeno i play off, chiuderà invece a centro classifica e pare proprio aver mollato come dimostra il 4-0 subito a Pralboino domenica. INCOMPIUTA.
VOTO 1 – PRO DESENZANOIl voto non va al gruppo, ai giocatori che sono stati encomiabili ed hanno lottato fino all’ultimo in condizioni estreme. Ma va ad una società che l’anno scorso è arrivata alla finale play off ed in 12 mesi ha dilapidato un tesoretto che in pochi avevano, complice una politica societaria discutibile. Ed ora la chiusura è dietro l’angolo. BARATRO.